BONANNI (EPI): “ATAC, ROMPERE COL PASSATO”

“Non si può che essere soddisfatti del risultato delle consultazioni interne al Pd romano sul referendum sulla liberalizzazione del servizio di trasporto pubblico a Roma. La maggioranza degli iscritti ha voluto che il partito sostenesse il ‘sì’ in vista del voto dell’11 novembre. Il messaggio politico deve essere quello di rompere con il passato e di lavorare per un modello di gestione del trasporto pubblico efficiente, moderno, aperto, di qualità, nell’interesse dei cittadini romani e dei turisti”.

Il responsabile di Roma di Energie per l’Italia, Donato Bonanni, interviene sulla consultazione popolare che permetterà ai cittadini romani di esprimersi sulla possibilità di aprire il servizio pubblico dei trasporti alla concorrenza. Il voto è previsto domenica 11 novembre 2018 dalle ore 8 alle 20. La consultazione avviene con voto elettronico nei seggi normalmente utilizzati. Manca meno di un mese ma il referendum non è stato pubblicizzato in maniera capillare. Essendo un referendum consultivo è valido se il quorum supera il 33 per cento degli aventi diritti al voto, a differenza di quello abrogativo in cui occorre la maggioranza assoluta degli aventi diritto. Servono almeno 800mila voti.

Donato Bonanni

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.